Calendario dell’Avvento: 19 dicembre

“Ancora prim di sentire sua voce Woody: allunga muso e alza orecchie. C’è in aria qualcosa di diverso, qualcosa che dice: ecco, Padrona sta tornando, e infatti Padrona: apre porta e con braccia spalancate dice: Come sta il mio tesoro, come sta?, e allora Woody: scatta in piedi, e corre, corre, corre, e agita sedere sveltissimo, e fa cerchi intorno a Padrona, e salta dentro le sue braccia, e, allacciati stretti come guinzaglio, Woody e Padrona: rotolano su pavimento per: gioia grande di stare ancora insieme. Rotolano, rotolano, rotolano, senza fare attenzione a pianta di ingresso che cade per terra, e quando Mamma di Padrona Signora Luisa: viene a fare visita, ogni volta dice: Ma com’è che questo ficus lo vedo sempre più storto non è che gli dai troppa acqua?”

“Woody” di Federico Baccomo,
illustrato da Alessandro Sanna, Giunti
Per le feste non possono mancare storie con i cani. E anche canzoni