Ex Novo: ciliegi a primavera

Progetto senza titolo
Le collegiali del Collegio Nuovo- Fondazione Sandra e Enea Mattei in Giappone mentre provano i kimono. Il Nuovo è sempre all’estero con scambi, viaggi, programmi internazionali

Tra le ultime settimane di marzo e le prime di aprile, in Giappone cade la festa di hanami. Il termine, che significa grossomodo “guardare i fiori”, celebra la famosa fioritura dei ciliegi che trasformano la nazione in una distesa di bioccoli bianchi e rosa. I fiori di ciliegio, sakura, rappresentano la fragilità, ma anche la bellezza e la rinascita annuale della vita. Questo evento attira turisti da tutto il mondo. Si possono guardare foto, leggere resoconti e ascoltare chi è stato così fortunato da andarci, ma sfuggirà sempre qualcosa della delicatezza di questa fioritura. Si può però aggiungere un tassello ai nostri racconti con il romanzo di Makoto Shinkai 5 cm al secondo

Sai, sembrano neve.

Eh? Tu dici?

Uhm. Bah, lasciamo perdere, disse seccamente Akari per poi voltarsi indietro, due passi davanti a me. I suoi capelli castani risplendevano della luce riflessa del cielo, e poi lei pronunciò altre parole misteriose.

Sai, dicono che sia di cinque centimenti al secondo

Eh? Che cosa?

Ragionaci un po’ con la tua testa, Takaki.

Nonostante il suo invito a ragionarci, non ci arrivavo da solo, così le risposi sinceramente che non lo sapevo.

È la velocità con cui cadono i fiori di ciliegio. Cinque centimetri al secondo. […] la pioggia va a cinque metri al secondo. Le nuvole a un centimetro al secondo.

Takaki e Akari vanno alle elementari insieme e, anche se forse sono troppo piccoli per la parola “amore”, sono innamorati l’uno dell’altra. Ma entrambi sono figli di genitori che spesso si spostano per lavoro e la loro separazione è inevitabile. Che direzione può prendere la tua vita se vieni allontanato dal tuo primo amore? Cercherai ovunque il suo riflesso o imparerai ad andare avanti pur sapendo che qualcosa ti mancherà sempre?

Makoto Shinkai è diventato famoso anche per il pubblico occidentale dopo l’uscita di Your name nel 2016. I suoi romanzi, sempre tratti o realizzati in contemporanea ai film d’animazione, sintetizzano con le parole la dolcezza e la suggestione delle immagini. L’amore viene trattato in maniera poetica e acquerellata, pare di osservare ipnotizzati le fantasie di un kimono di seta. L’amore di Takaki e Akari è giovane e destinato a durare poco, come la fioritura dei ciliegi o come i fiocchi di neve a cui tanto assomigliano: ma proprio per questo risplende di bellezza e tenerezza e lascia entrambi i protagonisti a desiderare di provare ancora la stessa magia. Anche se i ciliegi fioriscono ogni anno, se si è lontani e senza la persona giusta a fianco non si riesce a vederne il pieno splendore. Sicuramente meno maturo di Your name e con uno sviluppo molto più lento, 5 cm al secondo gioca sulla sensazione e la suggestione data dall’ambiente circostante: i ciliegi, il mare, i grattacieli di Tokyo che scintillano, tutto è specchio, tutto avvolge lentamente nella sottile percezione di assenza che i due protagonisti non finiranno mai di provare, pur sperimentando altri amori. Un romanzo sulla bellezza della caducità, perfetto per queste prime giornate di primavera dove bisogna godersi al massimo le fragili fioriture che durano troppo poco.

Purtroppo non sono mai stata in Giappone. È sicuramente una meta in lista, ma per il momento devo accontentarmi delle narrazioni romanzesche e di collezionare qualche oggetto di abbigliamento come la borsa in cotone di uno yukata che ben si abbina al romanzo. Per questo guardo anche con un pizzico d’invidia le foto delle collegiali del Collegio Nuovo- Fondazione Sandra e Enea Mattei che hanno avuto la fortuna di volare fino là.

Un felice inizio primavera a tutti e buon hanami. Sicuramente anche intorno a voi ci sono ciliegi in fiore da osservare.

Jules

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...