Relax: meglio un grosso e morbido bozzolo in cui rintanarsi

Copia di meals

Qualche settimana fa ho avuto il piacere di partecipare ad un incontro con Sarah Andersen, la giovane fumettista newyorkese autrice di Sarah’s Scribbles, in Italia per presentare il calendario 2018. Di chi stiamo parlando? Be’, lei

sarahs-scribbles-waking-up

Ora che avete visto queste vignette avete certamente associato. Capelli corti, esile, sorriso timido e voce bassissima nel rispondere alle domande dell’editore e del pubblico. Chi ama i fumetti e le maglie a righe, come la sottoscritta, non può non incappare in lei.

Sarah’s Scribbles inizia a popolare le il web nel 2013 sulla piattaforma Tumblr e da lì il successo cresce andando ad invadere gli altri social e poi finendo su carta. In Italia viene tradotta e pubblicata da BeccoGiallo, casa editrice di Padova. I volumi (da cui sono tratte anche queste due vignette) sono “Crescere! Che palle” e il seguito “Un grosso morbidoso bozzolo felice”.

Nei suoi disegni assistiamo alle avventure di una ragazza che ama indossare felpe grandi, è spesso spettinata, afflitta da mille ansie e un po’ goffa. Dialoga con la sua “coscienza”, rappresentata da un coniglietto, con il suo cervello, le sue ovaie… rappresenta i problemi della vita di ogni giorno dei Millenians, raccontati con autoironia e una punta di autocompiacimento di fondo nel non essere ancora del tutto cresciuti. C’è parte di ispirazione autobiografica, ma non completa identificazione, visto che non viene mai dato un nome al personaggio.

GROSSO_MORBIDOSO_BOZZOLO_FELICE_coniglietto

Questa domenica, per rilassarsi, le sue strisce sono la cosa migliore. La domenica possiamo autocompiacerci nel rimanere a letto fino a tardi, nel non lavare i piatti e nel dire a Netflix che sì! sì! stiamo ancora guardando Family Guy e non vogliamo essere giudicati. Anche se è la terza ora di fila. Anche se lunedì è fuori dalla finestra che sogghigna e ci consiglia di goderci la nostra spessa coperta che funge da armatura. Domani non potremo portarla in giro e dovremo incontrare gente e fare cose.

Jules

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...