Natarajasana: in equilibrio in un cerchio di fuoco

yfr shiva

Lo yoga richiede equilibrio, fisico e mentale. O quantomeno è il risultato che io mi sono prefissata di raggiungere quando mi sono approcciata alla pratica. La posizione che per me meglio rappresenta il bilanciamento è quella di Natarajasana, anche detta Shiva danzante.

Nataraja è uno dei nomi di Shiva: è il Maestro di tutti gli Yogi ed è simbolo del dominio sui sensi e sulla mente. In quest’asana viene rappresentato come un danzatore nel momento della creazione dell’Universo. Partendo dal presupposto che non va eseguita se si hanno lesioni a ginocchia e zona lombare o se si soffre di pressione molto bassa, per entrare in posizione si parte in piedi: si inizia radicandosi a terra aprendo le dita del piede sinistro e spostando lentamente il peso. È consigliato fissare un punto davanti a sé per tutta la durata dell’esecuzione, in modo da avere un punto di riferimento stabile.

Una volta creata la base stabile,  si piega la gamba destra portando il tallone verso i glutei e afferrando il dorso del piede con la mano destra.

Aprendo bene il torace ed inarcando la schiena, si spinge il dorso del piede contro la mano e lontano dai glutei, attivando la muscolatura della gamba e dei glutei fino a distendere completamente in braccio destro.  A questo punto si sposta il peso in avanti e ci si bilancia con il braccio sinistro che è disteso in avanti senza fare torsioni col bacino. Sciogliere e ripetere sull’altro lato.

Natarajasana fa parte delle asana di equilibrio, sviluppa la concentrazione e l’attenzione. Tonifica e rafforza gambe, caviglie, glutei e addominali e garantisce flessibilità ad anche e schiena. Data la apertura, è adatta alle persone introverse che hanno difficoltà a relazionarsi e a creare buoni rapporti con gli altri ed equilibra gli stati di nervosismo e iperattività mentale.

(Si può fare di meglio di come l’ho realizzata io. Ma, come anticipato, l’equilibrio è il mio punto di arrivo e la strada da fare è ancora tanta. Si ringrazia sempre Cecilia e Sissy di Mappamundi Yoga che forniscono supporto nella pratica e le note tecniche per le asana).

Shiva, spesso immortalato nell’atto di compiere la sua danza di creazione e distruzione, viene rappresentato in un cerchio di fuoco. Mentre tenete quest’asana potete leggere Il cacciatore di draghi di J.R.R. Tolkien.

Aegidius de Hammo era un uomo che viveva nel bel mezzo dell’isola della Britannia. Il suo nome completo era Aegidius Ahenobarbus Julius Agricola de Hammo, perché in quell’epoca, molto tempo fa, quando quest’isola era ancora felicemente divisa in molti regni, le persone erano dotate di nomi altisonanti.

L’azione si svolge in Gran Bretagna in un indefinito Medioevo: lo spazio è nettamente diviso tra il villaggio, sicuro e assoggettato al dominio dell’uomo, e il pericoloso “esterno” detto anche “Vasto mondo” o “Colline selvagge” dove abitano tutti gli esseri del folklore e della fantasia anglosassone. Il protagonista è un semplice agricoltore di nome Giles che, più per fortuna che per reali meriti, si procura la nomea di eroe per aver salvato il proprio borgo dall’attacco di un gigante. A seguito di ciò viene incaricato dal re di scovare e cacciare il pericoloso drago Chrysophylax Dives; al sua fianco pende la famosa spada Mordicoda, flagello e terrore di ogni drago.

A parte l’elemento del fuoco di Shiva e del drago distruttore, questo libello è un perfetto mix  di realtà ed elementi fantasy che consentono un ingresso soft nel grande mondo di Tolkien. Abbiamo un piede ben radicato nell’epica cavalleresca e un braccio proteso verso il fantastico. Equilibrio e bilanciamento, nello yoga e nella lettura.

E poi sì, ammettiamolo: è un volume abbastanza sottile da non farvi sbilanciare mentre tenete la posizione. Se siete miopi, mettete gli occhiali o il braccio sarà così proteso da farvi perdere l’ingresso nel mondo fantasy.

Jules

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...