Ex novo: “Funny girl” di Nick Hornby

progetto-senza-titolo

Funny Girl di Nick Hornby, fa coppia con Sara,  neo laureata in Lettere  del Collegio Nuovo- Fondazione Sandra ed Enea Mattei, Pavia

 

Era abbastanza certa, però, che nessuna di quelle ragazze voleva far ridere la gente. Era la sua unica speranza. Qualunque cosa interessasse a quelle ragazze – e aveva la sensazione che non gli interessasse granché – non era quello. Far ridere la gente significava fare gli occhi strabici e mostrare la lingua e dire cose che potevano sembrare stupide o ingenue, e nessuna di quelle ragazze, con il rossetto rosso e un fulminante disprezzo per chiunque fosse vecchio o bruttino, lo avrebbe mai fatto.

Ho sempre vissuto in città universitarie. Partendo da Pavia, arrivando a Padova e frequentando nel mezzo anche Bologna, mi sono imbattuta e ho partecipato a numerosi festeggiamenti di laurea. Dove vivo ora poi particolarmente sentiti e vivaci, con travestimenti, papiri e alcol in quantità. Ogni tanto, mi fermo ad osservare gli ormai-da-poco non più studenti e li vedo euforici, esaltati e stremati, com’è giusto che sia. Di sicuro tra di loro c’è qualche lettore “forte” che ha dovuto mettere da parte la narrativa per scartabellare bibliografie ed immergersi nel monotematico mondo della tesi. So per certo che non vedono l’ora di tornare a sdraiarsi con un libro di puro svago e diletto. Se vi riconoscete nella descrizione, allora potrebbe farvi bene trovare in biblitoeca Funny girl di Nick Hornby.

Barbara viene da un piccola città inglese. È una reginetta di bellezza, ma il suo grande sogno è quello di andare a Londra e diventare un’attrice comica come Lucy Ball, il suo personaggio iconico che studia con religiosa attenzione ogni pomeriggio in televisione. Non è un sogno comune, né tantomeno facile da realizzare, ma Barbara ha grinta e un pelo sullo stomaco notevole. Liberatasi di tutto quello che può ricondurla al suo passato di provincia, compreso il nome, dietro lo pseudonimo di Sophie Straw riesce laddove molte avevano fallito e imponendosi nello show business delle prime sit- com della BBC.

Molte ragazze, una volta uscite dall’università, sanno già verso quale obiettivo mirare. Forse per merito di uno stage, di un’occasione con il proprio argomento di tesi, hanno idea di come strutturare la loro vita dopo anni scanditi da esami e libri.

Molte ragazze, una volta uscite dall’università, sono incerte. Sicuramente hanno studiato con profitto e passione quello che desideravano e hanno realizzato che il mondo del lavoro può essere più ostico del previsto. Avranno magari periodi di disorientamento e non sapranno dove girarsi.

Questo romanzo è adatto per tutte e due le categorie di neo laureate. Da grande appassionata di letteratura anglosassone contemporanea, ho sempre apprezzato Nick Hornby. La costruzione dei dialoghi e delle situazioni bilanciate eppure freddamente divertenti (proprio da classico humor inglese), non manca mai di farmi sorridere. La storia di questa giovane donna con in testa un preciso obiettivo anche se anticonvenzionale mostra che, se si ha già una direzione precisa e una motivazione forte, si può arrivare praticamente ovunque. Ma mostra anche che, talvolta, la strada che si è intrapresa non è esattamente come la si voleva e allora bisogna riprogrammare il navigatore e scegliere altre vie che magari non si erano mai nemmeno prese in considerazione.

L’abbinamento è molto specifico: un gioiello a forma di bussola (per farvi un’idea date un’occhiata qui). Per chi ha già chiara la direzione, servirà come memento e per chi ancora la sta cercando sarà un ottimo punto di partenza.

Jules

bookcard-hornby

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...