Libri del lunedì: quando fuori la città non si vede

copia-di-meals

Al centro di Fedora, metropoli di pietra grigia, sta un palazzo di metallo con una sfera di vetro in ogni stanza. Guardando dentro ogni sfera si vede una città azzurra che è il modello di un’altra Fedora. Sono le forme che la città avrebbe potuto prendere se non fosse, per una ragione o per l’altra, diventata come oggi la vediamo. In ogni epoca qualcuno, guardando Fedora qual era, aveva immaginato il modo di farne la città ideale, ma mentre costruiva il suo modello in miniatura già Fedora non era più la stessa di prima, e quello che fino a ieri era stato un suo possibile futuro ormai era solo un giocattolo in una sfera di vetro.

Com’è il meteo da voi? Qui siamo immersi nella nebbia: ieri sera e stamattina, i profili della città erano solo intuibili. Affascinante ed emozionante, se si può stare a casa, un po’ deprimente se bisogna uscire. Di lunedì poi non ne parliamo.

Per ovvia e scontata associazione di idee Le città invisibili mi è venuto in mente come libro per il lunedì. Con un esercizio di immaginazione si può ricreare qualunque posto, venarlo di letterario e renderlo migliore di quanto non sia. In tanti l’hanno già letto, immagino, e sanno quindi che, pur con tutta la sua magia, questo itinerario di viaggio fantastico ha una vena malinconica: meglio controbilanciare con un indumento sgargiante, fosse anche solo un calzino giallo limone. Non essendo io tipo da fantasie vivaci, ho optato per un cappello di lana rossa. Fa Natale ed è anche utile per essere un punto fiammeggiante in mezzo al mare di nebbia.

Ora aspettiamo la neve. Non dovrebbe tardare…

Jules

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...